Connettiti con noi

Senza categoria

Calcio, il Milan espugna Marassi, Pioli esulta: “Bello ritrovare i tifosi”

Pubblicata

il

Condividi

Il Milan batte la Sampdoria e risponde così ai tre punti conquistati dall’Inter, dal Napoli e dalla Roma all’esordio di campionato.

I diavoli hanno espugnato Marassi con una rete di Brahim Diaz nel primo tempo, contro una Sampdoria ben messa in campo.

Gli uomini di Pioli, schierati con il modulo 4-2-3-1, hanno visto il debutto in squadra di Florenzi, di Giroud e del portiere Maignan.

Milan – Pioli molto soddisfatto della partita, esulta ma avvisa: “Gli avversari, tutti fortissimi”

“Mi è piaciuto il ritmo e la voglia di cercare sempre il secondo gol. Abbiamo fatto bene e sono soddisfatto.

Ero sicuro che avremmo trovato una Samp forte, abbiamo vinto la partita soffrendo e questo ci farà crescere”.

Lo ha detto Stefano Pioli, allenatore del Milan, intervenuto in diretta tv dopo la vittoria contro la Sampdoria, su Diaz poi aggiunge:

“Diaz è un ragazzo di qualità e personalità, ha tutto per mantenere la sua posizione. A volte la presunzione serve.

Siamo una squadra forte e chi vuole giocare deve darsi da fare”, ha aggiunto Pioli.

Pioli: “E’ stato bellissimo ritrovare i tifosi, sapevamo ci avrebbero accolto con entusiasmo ma dobbiamo continuare a dimostrare questo spirito”

“Questo alla lunga è quello che farà la differenza”, prosegue ancora Pioli. “Come i miei giocatori, anche io sono più forte rispetto a due anni fa.”

Direi è un Milan più pronto, poi vedremo dove potremo arrivare perché gli avversari sono tutti fortissimi.

Saremo competitivi, l’importante è mantenere la voglia di essere squadra”, ha dichiarato ancora Pioli.

“Era la prima di campionato ed è impensabile essere al 100%, dobbiamo ancora migliotare in tante cose.

Basta pensare anche a chi non c’era oggi come Ibrahimovic e a chi arriverà”, ha detto Pioli con chiaro riferimento al mercato.

“Il club è presente e molto attivo, se riusciremo a migliorare la qualità lo faremo.

Ma io sono molto contento di questa squadra, questa è la cosa più importante”, ha concluso.
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo