Connettiti con noi

Campania

Amministrative Napoli, Letta con Manfredi: «E’ l’uomo giusto per rilanciare la città»

Pubblicata

il

Condividi

NAPOLI. “Voglio ringraziare tutto il partito che qui sta facendo un lavoro straordinario ed ha deciso di mettersi in campo e di tornare in piazza tra la gente perche’ il nostro ruolo e’ questo. Noi non siamo un partito che sta nelle segrete stanze o sui social”.

Lo ha detto Enrico Letta, segretario del Partito democratico, oggi a Napoli per un appuntamento elettorale con il candidato sindaco di centrosinistra e M5S Gaetano MANFREDI.

Il segretario ha rivolto “un in bocca al lupo” al candidato sindaco, Gaetano Manfredi

E a tutti i candidati che – ha affermato – “stanno correndo”. E ai candidati Letta ha rivolto l’invito a “non fidarsi dei sondaggi anche se in questo periodo ci danno sollievo”. Oggi – ha sottolineato – la gente cambia voto e dunque non fermatevi. Sono sicuro che Il volto di Gaetano riuscira’ a passare in ogni ambito della citta’ sociale e culturale e il risultato di Napoli sara’ straordinario”.

“Sono molto fiducioso sul futuro di Napoli e del Sud, perché era tanto tempo che non si vedeva e non si trovava una dinamica. Così positiva come quella che si è costruita attorno a MANFREDI. La possibilità di costruire una dinamica di rilancio di Napoli e del Mezzogiorno attorno a MANFREDI è per noi fondamentale”.

E ANCORA AGGIUNGE

“Il nostro partito ha sofferto tanto nel Mezzogiorno negli ultimi tempi – ha aggiunto Letta – e questa sofferenza è coincisa con una sofferenza del Mezzogiorno, che ha perso tante opportunità. Queste per Napoli sono le più importanti elezioni della storia repubblicana perché a Napoli e nella zona attorno a Napoli arriveranno, attraverso il Pnrr, tante risorse europee che non sono mai arrivate in questa quantità nel passato.

Questo vuol dire che queste risorse o vengono spese bene oggi oppure non tornerà mai più questa opportunità”. Secondo Letta “i prossimi cinque o dieci anni sono importanti per questa città ed è importantissimo che l’interlocutore di queste risorse possa essere una persona con l’esperienza di Gaetano MANFREDI, che queste risorse le ha in parte negoziate quando era un ministro del Conte 2. Per Napoli MANFREDI è una grande opportunità perché quelle risorse che sono veramente l’ultimo treno e sono molto ingenti, non possono essere sprecate”, ha concluso Letta.

“Queste per Napoli sono le più importanti elezioni della storia Repubblicana perché a Napoli e nella zona attorno a Napoli arriveranno, attraverso il Pnrr, tante risorse europee che non sono mai arrivate in questa quantità nel passato”.
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo