Connettiti con noi

Senza categoria

Tragedia a Santa Maria a Vico, papà Giovanni ha un malore e muore a 42 anni: lascia la moglie e tre bambini in tenera età

Pubblicata

il

Condividi

SANTA MARIA A VICO. Giovanni non ce l’ha fatta. E’ deceduto a mezzogiorno il 42enne Giovanni Maione, residente nei pressi delle scuole, in territorio di Santa Maria a Vico.

I fatti

Secondo quanto riportato da Edizione Caserta, era ricoverato all’ospedale di Caserta da un mese, in seguito ad una emorragia cerebrale di cui era stato vittima.

Camionista molto conosciuto in zona

Lascia la compagna Stella tre bambini, una sorella ed un fratello; da parte di madre era originario di San Felice, ramo della famiglia Sgambato zona via Gangio. Nella valle veniva chiamato ‘o Leone, soprannome che aveva ereditato dal padre messercolese.(EdizioneCaserta)

Valdottavo, bimbo di un mese e mezzo ha un malore improvviso e muore tra le braccia della mamma: inutile la corsa in ospedale. La città annulla tutti gli eventi di Natale

VALDOTTAVO. Un dramma che ha distrutto per sempre una famiglia e un’intera città, che si sorge ora attorno a quel dolore.

Un bimbo di solo 1 mese e mezzo è morto, all’improvviso mentre era tra le braccia della mamma.

I fatti

Secondo quanto riportato da IlTirreno, si è sentito male mentre si trovava in braccio alla sua mamma. E’ stato soccorso, ma non ce l’ha fatta il bambino di un mese e mezzo, figlio di una coppia di Valdottavo, nel comune di Borgo a Mozzano, trasportato con Pegaso all’ospedale Opa di Massa. Per il piccolo non c’è stato nulla da fare.

Una tragedia che addolora l’intera Valle del Serchio e soprattutto Valdottavo, paese dove i genitori del bambino vivono.

Il piccolo

Era stato battezzato sabato 11 dicembre, poi domenica il malore improvviso, connesso a difficoltà respiratorie. La corsa disperata all’ospedale e i tentativi per salvarlo si sono purtroppo rivelati inutili. Sono in corso accertamenti per capire la causa della morte.

Annullati gli eventi di Natale

“L’amministrazione comunale di Borgo a Mozzano e il comitato paesano di Valdottavo sono concordi nell’annullare l’evento di Natale, dedicato ai bambini, previsto per domenica 19 dicembre – scrive il sindaco Patrizio Andreuccetti – .

Ci sembra un piccolo gesto di rispetto per il piccolo Martino e per la sua famiglia. Il giorno del funerale chiederemo a tutte le attività commerciali di osservare il lutto e contestualmente spegneremo l’illuminazione natalizia. Sappiamo che i gesti e le parole poco contano, ma quel poco che possiamo, come comunità, è giusto farlo. Ora è il momento del silenzio”.(IlTirreno)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo 
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it