Connect with us

cronaca

Ha un malore improvviso dopo una festa: i medici le danno ansiolitici invece del cortisone. Chiara è morta a soli 18 anni

Pubblicato

il

catania

Catania, ha un malore dopo una festa: i medici le danno ansiolitici invece del cortisone. Chiara è morta a soli 18 anni

CATANIA. È deceduta per un malore Chiara La Spina, la diciottenne che stava tornando a casa da una festa a Fiumefreddo di Sicilia nella serata di martedì scorso. Sulla morte dell’adolescente è stata aperta un’inchiesta. Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la giovane è stata male al rientro da party. Suo padre l’ha quindi accompagnata alla guardia medica di Mascali. L’uomo avrebbe riferito ai sanitari che la figlia soffriva di numerose allergie e che queste ultime le avevano causato anche crisi respiratorie.

I medici, invece, avrebbero definito il malessere un “disturbo psicosomatico” per poi prescrivere alla 18enne una dose di tranquillante Valium invece dei farmaci a base di cortisone. La ragazza ha usato l’ansiolitico così come prescritto pur non avendo mai sofferto di attacchi di panico. Una volta aver assunto il farmaco ha perso i sensi, morendo pochi minuti dopo. Inutile purtroppo la corsa in ambulanza per raggiungere quanto prima il pronto soccorso dell’ospedale di Acireale.

Le dinamiche del decesso hanno portato all’apertura di un’inchiesta. I carabinieri della stazione di Fiumefreddo, che hanno raccolto la denuncia della famiglia della 18enne, vogliono far luce su quanto accaduto nelle ore successive al party e sulle cure somministrate dai sanitari di Mascali. Per effettuare tutti gli accertamenti del caso, è stato disposto il sequestro della salma che sarà sottoposta ad esame autoptico.

I funerali della 18enne sono infatti stati rinviati: prima dell’ultimo saluto chi indaga ha disposto gli ultimi esami per chiarire quali siano state le cause della morte. Le analisi saranno eseguite in presenza di un medico legale nominato dalla famiglia della giovanissima vittima tramite l’avvocato Claudio Fiume. Le esequie avverranno solo quando la salma sarà restituita ai genitori dell’adolescente.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)