Connettiti con noi

Cronaca

Carabiniere spara al suo comandante e si barrica in caserma: uomo lotta tra la vita e la morte in ospedale

Pubblicata

il

Condividi

COMO. Un carabiniere ha sparato contro il proprio comandante di stazione ad Asso (Como). Il militare si è poi asserragliato in caserma. Non si conoscono, al momento, i motivi del gesto. Nè le condizioni reali della vittima.

Como, carabiniere spara al suo comandante

Al momento i due militari sono ancora all’interno dello stabile, completamente da soli.

Si tratta del Brigadiere Antonio Milia, che ha esploso alcuni colpi d’arma da fuoco, con la propria pistola d’ordinanza, verso il Comandante di Stazione Lgt. C.S. Doriano Furceri. Sono ambedue sposati, con tre figli a testa.

Il comandante, intanto, sarebbe in gravissime condizioni. Sul posto è presente la locale Arma territoriale, e i reparti specializzati per gestire tali situazioni di emergenza.

Il Brigadiere Milia era stato ricoverato presso il reparto di Psichiatria dell’Ospedale di San Fermo della Battaglia (Como), poiché affetto da problemi di disagio psicologico e successivamente dimesso e posto in convalescenza per diversi mesi. Giudicato idoneo al servizio da una Commissione Medico Ospedaliera, era rientrato in servizio da alcuni giorni. Attualmente era in ferie.