Connect with us

Senza categoria

ARRETRATI Assegno Unico, BUONE NOTIZIE IN ARRIVO: INPS paga TRE VOLTE E FA FELICE I PERCETTORI. Ecco le date da segnare sul calendario

Published

on

Assegno unico

ASSEGNO UNICO. Un super Natale è alle porte! Stando a quanto ci perviene e a quanto pubblicato dal sito online The Wam, INPS avrebbe appena annunciato nuove date di pagamento dell’assegno unico. Ebbene si! A quanto pare l’ente sta cercando di sistemare tutto e soprattutto mettersi in apri con gli accrediti entro la fine dell’anno.

Scopriamo insieme dunque quando arriveranno i soldi e soprattutto a chi sono destinate queste nuove ricariche.

Come si legge su Thewam, l’assegno unico in arrivo a dicembre 2022 è stato annunciato dall’Istituto di previdenza sociale con una nuova data: 9 dicembre 2022. A confermarlo sono anche le segnalazioni di alcuni utenti che hanno visto la disposizione di pagamento sul fascicolo previdenziale.

In particolare, sembrerebbe che sono ben tre gli accrediti in arrivoper quella data e riguardano le persone che hanno fatto domanda del sussidio e non percepiscono il Reddito di cittadinanza.

Assegno unico e arretrati: le nuove date

L’INPS ha annunciato una nuova data di accredito dell’assegno unico per coloro che hanno fatto domanda e sono in attesa degli arretrati: si tratta del prossimo venerdì 9 dicembre 2022.

E’ bene specificare che il 9 dicembre non arriveranno i pagamenti riferiti al mese in corso, ma quelli delle mensilità arretrate.

Nel fascicolo previdenziale, infatti, risulta che il prossimo 9 dicmebre arriveranno gli importi relativi alle mensilità:

marzo; settembre; ottobre.

Non si esclude, inoltre, che l’INPS pubblicherà nuove date di pagamento anche nei prossimi giorni per chi invece non vede queste disposizioni di accredito.

Per quanto riguarda invece gli arretrati dell’assegno unico su Rdc arrivano solitamente dopo la ricarica di metà mese del Reddito di cittadinanza, quindi in questo caso dopo il 15 dicembre 2022.

Chi non riceverà l’accredito a dicembre

Sono esclusi da questo pagamento anche coloro che sono in pari con tutti gli accrediti mensili e non aspettano alcun arretrato. Per queste persone l’assegno unico comincerà ad arrivare probabilmente da metà dicembre fino alla fine del mese.

Come controllare il pagamento

Per farlo è necessario essere in possesso delle credenziali digitali, in particolare una di queste:

  • SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale); CIE (Carta d’Identità Elettronica);
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Una volta dentro l’area riservata, bisogna cliccare su Prestazioni, poiPagamenti e infine sull’anno di riferimento, quindi 2022. Questa procedura può essere svolta in maniera autonoma, oppure ci si può far assistere da un CAF (Centro di assistenza fiscale) che la eseguirà al posto del cittadino interessato. (TheWam)


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)