Connettiti con noi

Mondo

Funerali papa Ratzinger, San Pietro blindata per le esequie solenni di Benedetto XVI

Pubblicata

il

Condividi

PAPA RATZINGER. Attese 100mila persone oltre a capi di Stato, teste coronate e leader di altre fedi. Da mezzanotte e fino alle 14 di oggi l’area attorno San Pietro sarà zona rossa con gli accessi presidiati dalle forze dell’ordine, mille agenti in campo e divieto di sorvolo sull’area

Da mezzanotte e fino alle 14 di oggi l’area attorno San Pietro sarà zona rossa, in occasione dei funerali di Benedetto XVI che saranno celebrati da Papa Francesco. Alle esequie del papa emerito attesi capi di Stato, teste coronate e leader di altre fedi. Già 200mila persone hanno reso omaggio a Benedetto XVI, la cui salma era esposta fino a ieri nella basilica vaticana. Le decisioni prese da Papa Francesco sulla messa in latino “hanno spezzato il cuore” di Ratzinger, ha detto il suo storico segretario, mons. Georg Gaenswein, in una intervista al Tagespost.

Funerali Ratzinger, il testo del rogito inserito nella bara

Nella bara di cipresso che contiene la salma del Papa emerito Benedetto XVI sono stati posti le medaglie del Pontificato, i palli e il rogito, un testo che descrive il pontificato di Ratzinger, che viene inserito in un cilindro di metallo. La bara poi, al termine delle esequie, sarà messa in  una bara di zinco e in una terza bara di rovere. Di seguito il testo del rogito. “Nella luce di Cristo risorto dai morti, il 31 dicembre dell’anno del Signore 2022, alle 9:34 del mattino, mentre terminava l’anno ed eravamo pronti a cantare il Te Deum per i molteplici benefici concessi dal Signore, l’amato Pastore emerito della Chiesa, Benedetto XVI, è passato da questo mondo al Padre. Tutta la Chiesa insieme col Santo Padre Francesco in preghiera ha accompagnato il suo transito”. 

Ieri sera chiusa la bara, questa mattina i funerali

Al termine dei tre giorni di esposizione della salma nella Basilica di San Pietro, si è svolto ieri sera il rito di chiusura della bara del papa emerito Benedetto XVI. Il feretro dell’ex pontefice è triplice, con un primo rivestimento in cipresso, un altro in zinco ed uno finale in rovere. Questa mattina, alle 9:30, si svolgerà il rito funebre sul sagrato di piazza San Pietro e subito dopo Joseph Ratzinger sarà tumulato nelle grotte vaticane con una cerimonia privata. (Adnkronos/Skytg24)

Continua A Leggere
clicca per commentare

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *