Connettiti con noi

Usa

Usa, dipartimento del Lavoro: “Amazon non garantisce la sicurezza dei dipendenti”

Pubblicata

il

Condividi

Il dipartimento del Lavoro ha accusato Amazon di non avere standard adeguati a garantire la sicurezza dei dipendenti, dopo le ispezioni condotte in almeno tre magazzini della multinazionale del commercio elettronico.

In una nota, il dipartimento ha annunciato di avere inviato una lettera ad Amazon in cui segnala “rischi per la salute dei lavoratori“, dopo le ispezioni condotte in tre magazzini a Deltona, in Florida; a Waukegan, in Illinois; e a New Windsor, nello Stato di New York.

“Sono state riscontrate dinamiche lavorative tese a garantire uno svolgimento rapido delle mansioni. Ma non la sicurezza dei dipendenti, che sono a serio rischio di infortunio”. Lo ha detto in una nota l’assistente segretario al Lavoro, Doug Parker. Secondo il dipartimento, il colosso del commercio elettronico rischia fino a 60.269 dollari di multe. (Agenzia Nova)

In una nota, il dipartimento ha annunciato di avere inviato una lettera ad Amazon in cui segnala “rischi per la salute dei lavoratori”, dopo le ispezioni condotte in tre magazzini a Deltona, in Florida; a Waukegan, in Illinois; e a New Windsor, nello Stato di New York.

Il dipartimento del Lavoro ha accusato Amazon di non avere standard adeguati a garantire la sicurezza dei dipendenti, dopo le ispezioni condotte in almeno tre magazzini della multinazionale del commercio elettronico.