Connect with us

Senza categoria

“Dai vi seguiamo, però andate piano”. Si schiantano contro un muro: sono Antonella, Leonardo e Leo le tre vittime. I due fratellini di 19 e 13 anni morti sul colpo davanti agli occhi dei genitori

Published

on

Massafra, Alessandra e Leo

MASSAFRA. Una strage, una scena orribile. Qualcosa che mai immagineresti. Stavano, a quanto pare, rientrando a casa. Erano andati in auto con Leo, un amico di famiglia, il 20enne anche lui morto nello schianto. Se ne sono andati così i due fratellini Alessandra e Leonardo, volati via troppo presto, strappati alla vita così atrocemente.

E’ una città distrutta, devastata dal dolore per la perdita di tre giovanissimi. Una vera e propria strage di giovani vite, avvenuta ieri sera. Stando a quanto pervenuto finora sembrerebbe che i genitori dei due fratellini morti nell’incidente seguivano l’auto dei tre ragazzi sulla provinciale nel Tarantino. Quando all’improvviso e per cause ancora da accertare, i quattro giovani si sono schiantati contro un muro.

Massafra – L’incidente

A perdere la vita: Leonardo e Antonella Carucci, di 19 e 13 anni, assieme a Leo Conte, il 20enne alla guida. Un quarto ragazzo, invece, è rimasto ferito gravemente: erano a bordo di una Opel Corsa che si è schiantata contro un muretto di cemento.

Come riporta Internapoli, l’impatto è stato violentissimo. I genitori di Antonella e Leonardo sono scesi di corsa dalla loro e nel frattempo hanno dato l’allarme, chiamando carabinieri e 118. Numerose le ambulanze giunte sul luogo della tragedia ma il personale medico non ha potuto che costatare il decesso dei tre giovani.

A quanto si è appreso, i due, il minore e la sorella, sono morti sul colpo. Un terzo è deceduto poco l’arrivo dei soccorritori. Il quarto giovane, che ha riportato un trauma cranico commotivo e fratture multiple agli arti superiori e inferiori, è stato trasportato con un’ambulanza del 118 all’ospedale Santissima Annunziata. Sul posto anche vigili del fuoco, carabinieri e Polizia locale.

Antonella e Leonardo morti sul colpo sotto gli occhi dei genitori

Sempre educati e con il sorriso sul volto: così li ricorda chi li conosceva. Leonardo Carucci si era diplomato lo scorso anno ed era un ragazzo sportivo. Antonella frequentava la scuola media, era una ragazzina “simpatica e allegra” e praticava basket. Erano fratello e sorella, di 19 e 13 anni. Sono due delle vittime dell’incidente.

I messaggi di cordoglio

“Nel terribile evento che ha colpito le famiglie e l’intera comunità massafrese, l’Istituto Comprensivo De Amicis-Manzoni, esprime il suo profondo cordoglio per la perdita dell’alunna Antonella Carucci e delle altre giovani vite”, scrive Primo IC “De Amicis-Manzoni” Massafra.


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)