Connettiti con noi

Sanremo

Fedez attacca il governo: “Mi assumo la responsabilità di quello che ho fatto”

Pubblicata

il

Condividi

Fedez riempirà i giornali circa la polemica della seconda serata. Dopo il caso Blanco, scoppierà anche il caso Fedez? Il rapper e marito di Chiara Ferragni, dopo l’esibizione sulla nave Costa Smeralda, prende parola e afferma: «Mi assumo le responsabilità di quello che ho fatto e mi appello all’art. 21. Il testo non era concordato con lo staff e mi assumo le responsabilità di quello che ho detto».

Le polemiche per la partecipazione di Rosa Chemical, “forse è meglio il viceministro vestito da Hitler?”. Fedez nel suo free style sulla Costa Crociere ormeggiata al largo di Sanremo, si scaglia contro Galeazzo Bignami viceministro alle Infrastrutture, fotografato in divisa da nazista. Ce n’è anche per il Codacons. “Il testo non era stato annunciato allo staff Rai, mi assumo la piena responsabilità di quello che ho detto”, ha precisato il cantante alla fine della sua esibizione dopo aver stracciato la foto di Bignami

“A volte anche io sparo cazzate ai quattro venti. Ma non lo faccio a spese dei contribuenti. Perchè a pestarne di merda sono un esperto. Ciao Codacons guarda come mi diverto. Vabbè sdrammatiziamo: ho avuto il cancro e come un vero duro sono andato in tv e ho pianto. Se penso chi mi ha dato la forza e guardo in alto il ricordo di Gianluca da questo palco”.

La reazione sui social

Gli utenti hanno appprezzato il dissing di Fedez anche se la maggior parte dei commenti hanno sottolineato come il Codacons sia già pronto a querelare l’artista. Amadeus ha accolto le parole del rapper dopo la sua esibizione.