Connettiti con noi

Cronaca

Lutto ai Quartieri Spagnoli, travolto e ucciso mentre era in vacanza: Abele muore a 39 anni

Pubblicata

il

Condividi

NAPOLI. Un terribile dramma ha sconvolto i Quartieri Spagnoli e l’intera città di Napoli. Se ne è andato così all’improvviso, strappato alla vita da un auto in corsa.

E’ il dramma di Abele Hivett

Il 39enne di origini eritree ma cresciuto nel capoluogo partenopeo e molto conosciuto nel centro nevralgico della città.

Secondo quanto perviene, il giovane Abele è venuto a mancare mentre si trovava alle Isole Cayman. Quella che infatti doveva essere una bella e serena vacanza si trasforma in tragedia.

L’incidente

Un terribile incidente ha spezzato per sempre la vita di Abele. E’ accaduto sembrerebbe questa mattina. A quanto si apprende l’uomo è stato travolto all’improvviso mentre era in sella a una bici.

Ad investire il giovane, una Jeep Cherokee, guidata da un altro giovane di circa 36 anni. Purtroppo, nonostante i soccorsi, per il partenopeo non c’è stato nulla da fare se non accertarne il decesso.

Il rimpatrio della salma di Abele

Al momento il tutto sarebbe al vaglio delle forze locali. Tutto quello che si sa, in base ai primi accertamenti, l’uomo alla guida della Jeep Cherokee, è risultato positivo all’alcoltest.

Molto probabilmente sarà disposta anche l’autopsia per Abele. Ancora non è dato sapere quando la salma potrà tornare in Italia e nello specifico a Napoli per l’ultimo saluto.

I messaggi di dolore sui social

C’è sconforto sui social, e soprattutto sul profilo Facebook del giovane, dove Inn queste ore non si contano i messaggi di dolore e incredulità per una fine così beffarda e assurda.

Ad esempio Sergio Palumbo scrive:

Un altro Angelo vola in Paradiso ! Buon viaggio Abele Hivett. Riposa in pace Amico mio!

Salvatore invece:

Non potevo avere notizia peggiore Rip amico mio. Mi hai distrutto