Connettiti con noi

Cronaca

Trema ancora il Sud, nuova forte scossa di terremoto di magnitudo 3.8 in Calabria: è la seconda nel giro di sole 24 ore

Pubblicata

il

Condividi

TERREMOTO. Il sisma sta coinvolgendo tutta Italia, da Nord a Sud. Una nuova scossa infatti sta paralizzando la popolazione. Lo stivale, dunque, torna a tremare e di nuovo in Calabria.

I sismografi hanno registrato, questa mattina, una scossa di terremoto di magnitudo compresa tra 3.8 e 4.3, intorno alle 11 e 58. 

TERREMOTO UDINE. Non smette di tremare la terra in Umbria. Come riportato dall’Agi e confermato anche da diversi utenti sui social e dall’Igv, una nuova scossa di magnitudo 3.4 si e’ verificata alle 3.56 a 5 chilometri da Preone, un piccolo comune in provincia di Udine, ad una profondità di 12 km.

Il Terremoto 

Sempre stando a quanto ribadito dall’Istituto ad hoc, è stato localizzato manualmente dal Centro di ricerche sismologiche dell’Ogs, l’Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale di Trieste.

Al momento la sala operativa della Protezione civile Fvg non registra danni a cose o persone. 

La paura sui social

«A Villa Santina ci ha svegliato di botto proprio», scrive Fabio sui social. Un altro utente aggiunge: «Sentito anche qui da me, a Udine. Mi ha vibrato il letto e il comodino, in parte al letto si è mosso». Sembrerebbe inoltre che la scossa sia stata avvertita anche a Toppo di Travesio.

Le altre scosse in Umbria

TERREMOTO. Ancora nuove scosse scosse nella notte per l’Umbria. Torna quindi a tremare prepotentemente il centro Italia. Le scosse più forte registrate sono quelli del pomeriggio di ieri e della serata intorno alle 20 entrambe con magnitudo dai 4.4 ai 4.6.