Connettiti con noi

Cronaca

Giornalista in pensione trovato morto in casa dopo 7 mesi: addio a Pier Attilio Trivulzio

Pubblicata

il

Condividi

Novara è stata teatro di un evento tragico. È stato rinvenuto morto in casa, dopo sette mesi, l’ex giornalista Pier Attilio Trivulzio, il quale non aveva né amici né parenti nella città piemontese dove si era trasferito. Il corpo senza vita dell’anziano di 83 anni è stato trovato nell’appartamento del quartiere di S. Agabio. La prima ricostruzione indica che la morte sia stata per cause naturali e risalirebbe al mese di agosto.

La scoperta del decesso è stata possibile grazie all’allarme dato da alcuni suoi amici brianzoli che non avevano avuto notizie di Pier Attilio Trivulzio per un certo periodo di tempo. Questi amici hanno quindi contattato le autorità competenti per fare una verifica sulla situazione.

I vigili del fuoco sono intervenuti nell’abitazione di corso Trieste, nella zona est della città, dove hanno trovato il corpo senza vita, in avanzato stato di mummificazione. Sono intervenuti anche il personale della questura e il medico legale per fare i rilievi del caso.

Nel corso della sua carriera giornalistica, Pier Attilio Trivulzio ha collaborato con diversi giornali e agenzie di stampa. Tra questi L’Espresso, La Notte, Il Giorno e l’Ansa. Si è occupato soprattutto del settore automobilistico grazie alla sua passata esperienza come pilota di macchine.