Connettiti con noi

Guerra Ucraina

Cina-Russia, Xi: “Più cooperazione su commercio ed energia”. Putin: “Piano cinese base per un accordo di pace”

Pubblicata

il

Condividi

Il presidente cinese Xi Jinping ha incontrato il primo ministro russo Mikhail Mishustin durante la sua visita di due giorni in Russia, ribadendo la volontà di espandere la cooperazione tra i due paesi nei settori del commercio, degli investimenti, dell’energia e dell’alta tecnologia.

Putin ha commentato che i colloqui tra i due leader sono stati “franchi e sostanziosi” e ha sottolineato la volontà della Russia di sostenere le aziende cinesi che vogliono sostituire quelle occidentali che hanno lasciato il paese.

Inoltre, le due potenze hanno intenzione di creare un gruppo di lavoro per sviluppare il potenziale di transito della rotta artica.

Putin ha osservato che quest’anno la Russia e la Cina raggiungeranno un volume di scambi di oltre 200 miliardi di dollari e ha affermato che la Russia vuole utilizzare lo yuan nei pagamenti con Paesi dell’Asia, dell’Africa e dell’America Latina.

Xi Jinping ha ribadito la sua disponibilità a lavorare con Putin per rafforzare i legami bilaterali e la cooperazione tra i due paesi.

Il consolidamento del partenariato strategico tra Cina e Russia ha implicazioni significative per la geopolitica globale. In un contesto di crescente rivalità tra USA e Cina, l’alleanza tra Pechino e Mosca rappresenta una sfida per l’egemonia americana e potrebbe portare a un riassetto delle dinamiche di potere internazionali.

Inoltre, la cooperazione tra Cina e Russia nei settori dell’alta tecnologia e dell’energia potrebbe avere implicazioni significative per la competitività globale e la sicurezza nazionale. Tuttavia, resta da vedere se la partnership tra i due Paesi potrà resistere alle tensioni interne e alle pressioni esterne che potrebbero minarne la solidità.

Continua A Leggere
clicca per commentare

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *