Connettiti con noi

Cronaca

Scivola mentre tinteggia muro esterno di casa, Lorenzo precipita dal balcone e muore

Pubblicata

il

Condividi

Muore a Prato mentre tinteggia il muro esterno di casa, Lorenzo aveva 65 anni.

Una tragedia si è verificata nelle scorse ore in Toscana, dove un uomo è morto precipitando dal palazzo di casa sua mentre stava tinteggiando una delle pareti esterne dell’edificio. Il dramma si è consumato nel pomeriggio di ieri, martedì 4 aprile, in un’abitazione di Tobbiana, una frazione del comune di Prato. La vittima è Lorenzo Grassi, un uomo di 65 anni che aveva deciso di eseguire autonomamente alcuni lavori alla sua casa.

Lorenzo è morto mentre tinteggiava il muro esterno della sua abitazione

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo stava tinteggiando il terrazzo quando, per motivi ancora da accertare, ha perso l’equilibrio e ha fatto un volo di diversi metri, che gli è stato fatale. Grassi è precipitato da un’altezza di circa otto metri, finendo poi nel giardino del palazzo dove è morto sul colpo.

I parenti e chi era con lui al momento dei fatti hanno immediatamente chiamato i soccorsi, ma purtroppo ogni tentativo di salvarlo è stato vano. Le ferite riportate nell’impatto al suolo si sono rivelate troppo gravi per poter fare qualcosa per lui. Sul luogo dell’incidente sono intervenute le ambulanze della Croce d’Oro e della Misericordia, oltre all’automedica allertata dal 118. La centrale operativa del 118 ha anche mobilitato l’elicottero di soccorso Pegaso, che ha atterrato vicino al Parco Prato, ma purtroppo per Grassi non c’è stato nulla da fare. L’elicottero è ripartito vuoto dopo che i medici hanno dovuto constatare il decesso dell’uomo, probabilmente dovuto al fortissimo trauma cranico riportato nella caduta.

Sul posto sono intervenuti anche la polizia municipale e gli ispettori per la sicurezza sul lavoro dell’Asl Toscana Centro, nonostante l’incidente sembri essere di natura domestica. Al momento non è chiaro se la caduta dell’uomo sia stata provocata da una distrazione oppure da un malore.