Connettiti con noi

Salute

Leucemia Mielomonocitica Cronica, sintomi e come si manifesta

Pubblicata

il

Condividi

Silvio Berlusconi è attualmente ricoverato presso l’ospedale San Raffaele di Milano in terapia intensiva a causa di una polmonite derivata dalla leucemia mielomonocitica cronica, una forma di leucemia non molto aggressiva che colpisce soprattutto in età avanzata.

Leucemia Mielomonocitica Cronica, la malattia che ha colpito Silvio Berlusconi

Questa patologia si caratterizza per l’aumento di una specifica popolazione di globuli bianchi, i monociti, e può manifestarsi in forma displastica o proliferativa, con un eccesso di monociti nel sangue e nel midollo e un numero variabile di cellule immature.

La malattia indebolisce il sistema immunitario, aumentando il rischio di infezioni come la polmonite, e la prognosi dipende da diversi fattori, tra cui i valori dell’emocromo, il numero dei blasti, il valore dei globuli bianchi e la citogenetica.

La cura prevede il trapianto di cellule staminali, ma non sempre è possibile o indicato. La leucemia mielomonocitica cronica può trasformarsi in una forma più grave e pericolosa, la leucemia mieloide acuta, e i sintomi includono debolezza, dolori alle ossa, perdita di appetito e dimagrimento, oltre alla comparsa di chiazze rosse sul corpo.

La diagnosi può essere difficoltosa e richiede un’attenta valutazione dei sintomi e dei fattori di rischio.