Connettiti con noi

Campania

Bomba d’acqua improvvisa, morto un uomo di 45 anni: travolto dalla sua stessa auto

Pubblicata

il

Condividi

BOMBA D’ACQUA IRPINA MUORE UN UOMO. Maltempo killer in Irpina. E’ quanto accaduto poco fa a Forino. Un uomo di 45 anni è morto travolto dalla sua stessa auto.

Una catastrofica bomba d’acqua si è abbattuta nel primo pomeriggio sul territorio del comune di Forino, situato nella provincia di Avellino. In particolare, la frazione Celzi è stata colpita duramente, con allagamenti di proporzioni significative che hanno seminato il caos e la disperazione.

La tempestiva risposta alle emergenze è stata affidata alle squadre locali della Protezione Civile e ai Vigili del Fuoco, che si sono immediatamente mobilitati per affrontare la situazione. Il loro intervento mira a garantire la sicurezza dei residenti e a mitigare gli effetti distruttivi dell’alluvione.

Bomba d’acqua Irpina muore un uomo, il drammatico incidente

Durante le operazioni di ricerca in corso nell’Avellinese, seguite al disastroso evento atmosferico, è stato recuperato il corpo di un uomo. Quest’ultimo era oggetto delle ricerche, in quanto si temeva che fosse stato travolto dalle acque nella frazione Celzi di Forino o in altre zone vicine interessate dagli allagamenti.

Secondo le prime informazioni, l’uomo si trovava all’interno della sua vettura, parcheggiata su un terreno in pendenza, quando è stato sopraffatto dall’impetuoso flusso d’acqua. Si suppone che stesse cercando di recuperare l’automobile, che era stata invasa dall’acqua allagando il terreno circostante. L’uomo, un lavoratore di 45 anni originario di Contrada, stava operando in un castagneto in quel momento tragico.

La comunità locale è profondamente scossa da questa tragedia, che sottolinea l’estrema forza distruttiva della natura. Le autorità e le organizzazioni di soccorso continuano a prestare assistenza e a lavorare instancabilmente per ripristinare la normalità e sostenere coloro che sono stati colpiti da questa calamità.

L’alluvione a Forino

Ha causato non solo danni materiali considerevoli, ma anche un impatto emotivo profondo sulla comunità. È fondamentale che ci si unisca per affrontare questa crisi e per offrire sostegno reciproco durante questo periodo difficile. La speranza e la determinazione di ricostruire saranno le armi che ci permetteranno di superare questa terribile prova.