Connettiti con noi

Cronaca

Presa a sassate da uno sconosciuto al parco: è gravissima, fermato l’aggressore

Pubblicata

il

Condividi

Un tragico episodio ha sconvolto il quartiere Struppa di Genova, dove una donna di 61 anni è stata brutalmente aggredita con sassi da uno sconosciuto, lasciandola in fin di vita. L’aggressione è avvenuta nei pressi dei giardini 10 Maggio, quando la vittima è stata colpita ripetutamente alla testa con un sasso di circa 20 centimetri. L’aggressore è stato poi arrestato dagli agenti delle volanti.

L’aggressore è un uomo di 34 anni, senza fissa dimora, il quale è stato rintracciato in via Molassana e catturato dalle forze dell’ordine. L’atto violento ha suscitato sgomento e rabbia nella comunità locale.

La donna aggredita

E’ attualmente in coma presso l’ospedale Galliera, dove i medici stanno valutando la gravità delle sue condizioni e la possibilità di un eventuale trasferimento all’ospedale San Martino. Inizialmente trasportata in ospedale con codice giallo, le sue condizioni si sono aggravate al pronto soccorso, rendendo la situazione estremamente critica.

L’aggressione è avvenuta durante l’ora di pranzo mentre la donna stava camminando nei pressi dei giardini. L’aggressore ha impugnato un sasso e ha colpito ripetutamente la vittima con una violenza inaudita. La ferocia dell’attacco è stata interrotta da un passante che è intervenuto per mettere in fuga l’aggressore. Nel frattempo, una giovane testimone dell’accaduto, che aveva assistito alla scena dal balcone di casa, ha chiamato i soccorsi.

Genova – Il dramma nel parco

L’aggressore è attualmente in custodia presso la questura e l’esito degli esami medici determinerà le accuse che gli verranno contestate. Il magistrato di turno deciderà se si tratta di lesioni gravissime o tentato omicidio, in base alle condizioni della vittima e alle circostanze dell’aggressione. L’intera comunità si unisce nel cordoglio per la donna colpita e resta in attesa di ulteriori sviluppi riguardanti questa tragica vicenda.