Connettiti con noi

Politica

Covid, De Luca: “Usare le mascherine, così qualcuno migliora pure la sua estetica. Nuovi vaccini a inizio ottobre”

Pubblicata

il

Condividi

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha sottolineato la necessità di rimanere vigili rispetto al COVID-19 e ha evidenziato l’arrivo di una nuova variante che, sebbene non sia pericolosa per la popolazione più giovane, è aggressiva per le persone fragili e gli anziani. Ha anche previsto un aumento dei casi di COVID-19 con l’apertura dell’anno scolastico e dopo il periodo delle vacanze estive, a causa dell’arrivo di centinaia di migliaia di persone nella regione.

De Luca ha dichiarato che la regione si è preparata ad affrontare la nuova variante con l’arrivo di nuovi vaccini, previsti tra il 2 e il 6 ottobre.

Covid – La priorità assoluta

Sarà la vaccinazione di tutti gli ospiti delle case di riposo pubbliche e private. Successivamente, sarà prestata particolare attenzione al mondo della scuola.

Ha anche incoraggiato l’uso delle mascherine e la prudenza nei luoghi di aggregazione, sottolineando che indossare la mascherina è un gesto responsabile che contribuisce a prevenire la diffusione del virus.

“Cerchiamo di non fare i pipi che ci vergogniamo della mascherina, non è che perdiamo la bellezza, qualcuno addirittura migliora la sua estetica se si maschera. Noi daremo informazioni aggiornate e in tempo utile ai nostri concittadini. Come sempre la Campania arriverà un mese prima del ministero della Salute perché qui dobbiamo essere due volte più prudenti per la densità abitativa che abbiamo. Nessuna drammatizzazione ma occhi aperti. E soprattutto vacciniamoci. A inizio ottobre arrivano anche gli antinfluenzali: dobbiamo fare due vaccini. Cerchiamo di fare un lavoro attento e razionale. Vaccinazione di massa antinfluenzale e poi anti Covid per le nuove varianti per la popolazione anziana. Era inevitabile che qualcosa in più arrivasse. Un po’ di attenzione in più ci allunga la vita”, conclude.

Inoltre, De Luca ha menzionato l’importanza di ricevere il vaccino antinfluenzale e il vaccino contro il COVID-19 per affrontare le nuove varianti, soprattutto per la popolazione anziana. Ha sottolineato la necessità di un approccio attento e razionale alla vaccinazione di massa.

Il presidente ha concluso dicendo che la Campania sarà pronta ad agire in anticipo rispetto al Ministero della Salute e che, sebbene non ci sia motivo di drammatizzare, è fondamentale rimanere vigili e adottare precauzioni per proteggere la salute pubblica.