Connettiti con noi

Meteo

Allerta meteo in Campania, Ponte di Ognissanti bagnato: l’avviso della Protezione civile

Pubblicata

il

Condividi

ALLERTA METEO. La regione Campania continua a essere colpita da un’onda di maltempo, e la Protezione Civile regionale ha emesso un’allerta meteo di livello giallo che sarà in vigore dalle ore 15 di oggi, mercoledì 1 novembre, fino alle ore 6 di domani, giovedì 2 novembre. L’allerta è valida per l’intero territorio regionale, ad eccezione delle zone 2 (Alto Volturno e Matese) e 4 (Alta Irpinia e Sannio).

Durante il periodo indicato nell’avviso della Protezione Civile, sono previste precipitazioni sotto forma di rovesci o temporali, che in alcune zone potrebbero essere particolarmente intense. Si raccomanda particolare attenzione al rischio idrogeologico e ai fenomeni ad esso collegati.

Ci potrebbero essere allagamenti, scorrimento superficiale delle acque, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche, caduta di massi e frane.

La Protezione Civile della Regione Campania

Ha invitato gli enti competenti a prendere tutte le misure necessarie per prevenire, contrastare e mitigare gli effetti dei fenomeni meteorologici previsti. La sicurezza dei cittadini è la priorità, e le autorità stanno monitorando da vicino la situazione. Per ulteriori aggiornamenti, è possibile consultare il sito web indicato nell’articolo.

Le altre notizie di cronaca

Una tragedia si è abbattuta sulla coppia formata da Gerardina Corsano, 46 anni, e suo marito Angelo, 52 anni, a seguito di una presunta intossicazione alimentare da botulino, che ha portato alla morte della donna. I due erano stati dimessi dall’ospedale dopo aver accusato un primo malessere seguente a una cena in una pizzeria ad Ariano Irpino, Avellino. Purtroppo, le loro condizioni si sono aggravate in seguito.

La coppia aveva cenato in una pizzeria locale il sabato scorso, 28 ottobre, ordinando una pizza condita con olio piccante. Nelle ore successive, il marito di Gerardina ha manifestato dolori intensi allo stomaco e vomito, tanto da richiedere assistenza al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Ottone Frangiapane di Ariano Irpino la giornata successiva, domenica 29 ottobre. Continua a leggere qui