Connettiti con noi

Cronaca

Bimba di 5 mesi muore a causa della meningite: addio piccola Leda «Sei venuta al mondo per dare la vita»

Pubblicata

il

Condividi

Una tragedia ha colpito la piccola Leda, una bambina con sempre un sorriso sul volto, ma in soli tre giorni, quel sorriso è stato spento a causa di una meningite batterica. Leda aveva solo 5 mesi ed è purtroppo deceduta nel reparto di Pediatria di Padova. Nonostante la profonda tristezza, la famiglia di Leda ha compiuto un gesto di grande umanità e solidarietà consentendo il prelievo degli organi, salvando così la vita di quattro altri bambini.

I primi sintomi, tra cui febbre e rigidità nei movimenti, si erano manifestati nella piccola il sabato 28 ottobre. I genitori, Marco ed Eva, si sono subito allarmati, ma le condizioni della neonata si sono deteriorate rapidamente. Inizialmente, sembrava che potesse trattarsi di una bronchiolite, tanto che le era stata somministrata della Tachipirina. Ma nel corso delle ore, la febbre è aumentata e dagli accertamenti, è emerso che Leda, la loro “piccola cigno” come amavano chiamarla, avrebbe lasciato questa vita prematuramente.

La diagnosi è stata quella di una meningite batterica, e Leda è purtroppo deceduta nel reparto di Terapia intensiva della Pediatria di Padova. La morte cerebrale era stata accertata il giorno prima, e i funerali si sono svolti nella chiesa parrocchiale di Bresseo-Treponti.

La giovane coppia, che ha anche una figlia più grande di 5 anni, Dharma, lavora entrambi presso il Policlinico di Abano Terme. Vivono in una località vicina al loro luogo di lavoro e si erano da poco sposati in una chiesa benedettina di Praglia. Hanno scelto di battezzare la loro piccola Leda quando aveva appena tre mesi.

Leda era il gioiello di mamma e papà

Avevano deciso di trasferirsi in questa zona perché si trovavano bene e consideravano il luogo ideale per crescere i figli. Questa tragedia ha lasciato una profonda tristezza nella comunità, ma la famiglia di Leda ha compiuto un gesto d’amore consentendo il dono degli organi, salvando così la vita di altri bambini.

La storia di Leda è un ricordo doloroso di quanto sia preziosa la vita e di quanto amore possa ispirare gesti di grande altruismo. (Fonte: IlmattinodiPadova)