Connettiti con noi

Cronaca

Giulia Cecchettin, l’ultimo straziante post di papà Gino dopo la confessione di Filippo

Pubblicata

il

Condividi

Per Gino, non esistono distinzioni tra giorno e notte, poiché il peso immenso nel suo cuore è costante. Il padre di Giulia Cecchettin, la giovane di 22 anni tragicamente uccisa da Filippo Turetta, l’ex fidanzato, ha cercato conforto all’alba sui social, condividendo nuovamente una foto commovente della figlia e della moglie, Monica Camerotto, in un abbraccio affettuoso.

La toccante immagine, condivisa anche dalla sorella Elena in precedenza, ritrae le due donne strappate troppo presto alla vita, ora simboleggiate con ali, in un suggestivo scenario di una scala che porta all’aldilà. Gino Cecchettin, uomo di poche parole in questi momenti di immenso dolore, ha scritto semplicemente: “I miei due amori”.

Da quando Giulia è scomparsa, passando per il drammatico ritrovamento del suo corpo e l’arresto di Turetta in Germania, Gino Cecchettin è diventato un modello di dignità e compostezza nel fronteggiare la sua sofferenza. Attraverso i social, ha condiviso immagini e pensieri sulla figlia, unita alla moglie da un destino crudele che le ha portate via. “Il dolore è tanto, inimmaginabile, atroce. Una parte di me che se ne va. Aveva solo 22 anni… una vita davanti spezzata, senza un motivo logico”, ha dichiarato in una recente intervista a Repubblica.

Chi era la mamma di Giulia cecchettin scomparsa un anno fa

Monica Camerotto, la mamma di Giulia, è scomparsa nell’ottobre del 2022 dopo una lunga lotta contro il tumore. Originaria di Saonara (Padova), Monica aveva dedicato molti anni come impiegata amministrativa in un’azienda del Padovano. La sua presenza nella parrocchia di Saonara, insieme ai figli, la rendeva parte integrante della comunità locale. La famiglia Cecchettin, segnata da tragedie e dolore indicibile, è unita nel tentativo di affrontare la realtà con forza e speranza per gli altri due figli, Elena e Davide, sopravvissuti a questa terribile prova.