Connettiti con noi

Meteo

Il Meteo di Venerdì 1 Dicembre 2023, le previsioni in Campania

Pubblicata

il

Condividi

Previsioni Meteo per la Campania: Weekend di variabilità atmosferica, cosa dicono le previsioni per venerdì 1 dicembre

Venerdì: Un’area di alte pressioni abbraccia la regione, assicurando un tempo stabile e soleggiato su tutto il territorio campano. In particolare, lungo la costa settentrionale e meridionale si avranno cieli prevalentemente sereni o poco nuvolosi durante l’intera giornata. Sulle pianure settentrionali e nell’entroterra, si alterneranno nuvole sparse a schiarite per l’intera giornata.

Lungo le pianure meridionali, nubi sparse alterneranno a schiarite con un miglioramento significativo verso sera. Sull’Appennino, cieli molto nuvolosi o coperti con aperture parziali nel corso della giornata. Venti moderati dai quadranti sud-occidentali; zero termico intorno ai 3900 metri. Il mare sarà da quasi calmo a molto mosso.

Commento del Previsore Sud Ovest: Il fine settimana si preannuncia con una fase mite e ventosa con qualche nota instabile sul versante tirrenico. Dopo le rapide piogge di giovedì in Campania, ci aspettiamo condizioni atmosferiche variabili e un aumento delle temperature, grazie al rinforzo dei venti di Ostro e Libeccio.

Venerdì sarà una giornata stabile e asciutta su tutto il territorio, con passaggi nuvolosi e momenti soleggiati, accompagnati da raffiche di vento fino a 60-80 km/h sulle zone dell’Appennino e sul versante tirrenico siciliano. Le temperature massime torneranno a superare i 20-22°C, soprattutto nei settori interessati dall’azione dei venti.

Sabato sarà caratterizzato da alternanza tra schiarite e annuvolamenti, con nubi più persistenti sull’entroterra campano e sull’alto Cosentino, con l’arrivo di un flusso umido e moderatamente instabile di provenienza atlantica, che potrebbe causare brevi piovaschi nel pomeriggio-sera. Domenica, le correnti occidentali avranno un impatto più marcato sulla Calabria tirrenica e sul Messinese, portando brevi piovaschi o acquazzoni e un moderato calo delle temperature.

Continua A Leggere
clicca per commentare

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *