Dramma in Campania, precipita da un’altezza di 5 metri e si schianta al suolo. Uomo di 47 anni muore sul colpo

di Angela Capasso
5 mesi fa
23 Gennaio 2021

Tragedia in centro in Campania. Un operaio di 47 anni è deceduto in seguito alla caduta di un solaio di un capannone industriale. E’ successo a Frattamaggiore, nel Napoletano, in via Ianniello.

L’operaio, così come ricostruito, stava facendo manutenzione quando all’improvviso è precipitato da un’altezza di 5 metri.

L’uomo ha battuto la testa sul selciato ed è morto sul colpo. I soccorsi, giunti sul posto, non hanno potuto che constatare la morte dell’uomo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale caserma ed il personale dell’Asl Napoli 2 Nord.

Gli investigatori sono ora al lavoro per ricostruire la dinamica dell’accaduto. La salma è stata trasferita all’istituto di medicina legale di Napoli.

Tragedia in Campania: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di tutti

Tragedia in Campania: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di tutti. I passanti, sconvolti, hanno cercato di prestare soccorso, invano.

La comunità di Aversa è chiaramente sconvolta per quanto accaduto intorno alle 19.00 di ieri, venerdì 22 gennaio, lungo via Roma.

Ciro R., cinquantotto anni, si è accasciato al suolo improvvisamente. La tragedia si è consumata sotto gli occhi increduli e disarmati di diversi passanti che, accortosi della gravità della situazione, hanno allertato immediatamente il 118.

Purtroppo, però, per l’ uomo, cinquantotto anni, non c’è stato nulla da fare. A causare il decesso, un arresto cardiaco.
Leggi anche Esplode nuovo focolaio in Campania, è incubo Covid nel centro della città: scatta l’allerta, studenti, genitori e docenti costretti alla quarantena
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo