De Luca show contro Zaia: “Mica ci serve la grappa”

di Francesco Li Volti
2 mesi fa
22 Febbraio 2021

Ogni volta che apre bocca c’è uno show. Stavolta, tra le vittime del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, c’è tutto il Governo Draghi.

Perché? Perché secondo il Governatore la colpa è dell’attuale Governo se ci sono dei tagli sui vaccini.

Le parole di De Luca

“Rimaniamo sconcertati dagli improvvisi tagli delle forniture dei vaccini. Dal governo non ci dicono assolutamente niente, l’interlocuzione con l’attuale commissario è pessima e non abbiamo la possibilità di fare una programmazione”.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania De Luca, commentando il taglio dei vaccini Astrazeneca, dopo quelli delle scorse settimane al vaccino Pfizer.

Un direttore generale di una Asl – spiega De Luca – ad oggi, fine febbraio, non sa con certezza quanti vaccini avrà a marzo, questo vuol dire che se devi vaccinare un cittadino che deve avere poi il richiamo, devi pensarci venti volte perché senza garanzia che arrivi il vaccino tu crei un danno al cittadino“. (ANSA).

L’ex sindaco di Salerno continua: “L’acquisto con intermediari è una bestialità”.

E continua

Così il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in merito all’acquisto di vaccini da parte delle singole Regioni.

E al “collega del Veneto”, Luca Zaia, De Luca ricorda che “il vaccino contro il Covid non è grappa che può essere acquistata tramite intermediari. I vaccini vanno acquistati tramite rapporti intergovernativi, e tutto deve essere subordinato all’Aifa, a queste condizioni sarebbe possibile anche cercare sul mercato“.

Potrebbe interessarti anche: Covid in Campania, 25 persone a tavola per un compleanno: ristorante chiuso

Un blitz dei carabinieri ha fermato un compleanno all’interno di un ristorante in Campania.

Siamo a Torre del Greco, in provincia di Napoli, e ci sono 25 persone all’interno di un ristorante in via De Nicola.

Leggi anche: Chiama il 118 ma non vanno a prenderlo: “Qui c’è il covid”. Muore poco dopo
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo