Festival di Sanremo non decolla nonostante gli italiani costretti a casa: che flop

di Gabriella De Rosa
1 mese fa
3 Marzo 2021

La prima serata del festival di Sanremo 2021 non ha replicato gli ascolti dello scorso anno.

Nonostante tutti a casa, ascolti bassi

Ieri sera il debutto della 71esima edizione del Festival di Sanremo 2021. Ma nonostante gli italiani fossero chiusi in casa, gli ascolti non hanno raggiunto quelli dello scorso anno. La nuova edizione del festival è stata caratterizzata da molte novità nell’organizzazione a causa del Covid.

Un festival senza pubblico penalizza gli ascolti

La nuova edizione del festival della canzone italiana è stata penalizzata dall’assenza di pubblico. Un festival che ha come unici spettatori, all’infuori di quelli televisivi, le poltroncine del teatro Ariston su cui ha ironizzato Fiorello.

Meno telespettatori della scorsa edizione

Ma nonostante il coprifuoco che ha costretto gli italiani a casa davanti al televisore, il Festival non ha riscosso molto successo alla prima serata. Gli ascolti sono risultati inferiori rispetto all’edizione 2020. Gli spettatori incollati allo schermo sono stati 8.363.000 con uno share solo del 46,6%. Sicuramente un dato positivo, considerando le condizioni di disagio in cui è stato organizzato.

La prima serata del festival: meglio la prima parte

Un dato, però, al ribasso rispetto alla precedente conduzione del duo Amadeus Fiorello. Come sempre, la prima parte della serata è stata quella più seguita, ovvero dalle 21.36 alle 23.55. La prima metà del Festival infatti è stata vista da 11.176.000 telespettatori con il 46,3%. Nell’ultima parte del festival molti hanno abbandonato la visione, i telespettatori rimasti sono solo 4.212.000 con il 47,77% fino all’1.30.

Diodato torna al festival, picco di ascolti

Il picco si è raggiunto con la performance di Diodato, il cantante vincitore dell’edizione 2020. Amadeus e Fiorello hanno ospitato il cantautore che ha riportato sul palco dell’Ariston la canzone vincitrice della settantesima edizione. Qui, si sono sintonizzati 13.950.000 telespettatori.

Fiorello salva il festival

Lo scorso anno il festival, nonostante le condizioni normali in cui si è svolto, è stato visto da 10.058.000 telespettatori con il 52,2% di share. Squadra che vince non si cambia, ed è proprio l’affinità scenica dei due presentatori a tenere il palco. Soprattutto il merito va al comico Fiorello.

L’infermiera simbolo, il momento di emozione

A dare alti momenti di condivisione e emozione, l’infermiera Alessia Bonari, che con il suo selfie post turno in ospedale è diventata il simbolo della lotta alla pandemia. Anche la giovane rivelazione ha contribuito alla scena, Matilda De Angelis che ha saputo tenere il palco insieme al presentatore.

Zlatan sbaglia campo, il festival lo mette a disagio

Un passo falso è stata la scelta di avere come ospite fisso il campione Zlatan Ibrahimovic, che già alla prima serata sembrava oramai aver finito le cartucce. Sembra essere fuori posto fuori dal suo habitat naturale, quello del campo da calcio e non si sa cosa riserverà per le prossime serate. Anche Achille Lauro che ha sicuramente sorpreso con il suo look e la sua performance ma un po’ decontestualizzata e divide le opinioni della critica.
Leggi anche: Sanremo: al via il Festival della canzone. Tutto quello che c’è da sapere
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo