Connettiti con noi

Campania

ULTIM’ORA ISCHIA. Nuova frana in un’altra zona, a rischio cinque case. Continua l’evacuazione

Pubblicata

il

Condividi

ISCHIA. Mentre è in corso l’evacuazione delle zone rosse di Casamicciola, a Lacco Ameno uno smottamento mette a rischio 5 case: pochi minuti fa i vigili del fuoco sono intervenuti in via Provinciale Fango, la strada che collega la parte costiera del comune lacchese con quella collinare, dove è franato un costone che costeggia la sede stradale. A darne notizia è l’Ansa.

Sul posto anche la polizia municipale ed operai del comune; a breve si deciderà se la zona è sicura oppure bisognerà far sgomberare i residenti nelle 5 abitazioni che si trovano sopra il costone.

Ischia – Evacuazione

Il piano di allontanamento dei cittadini di Casamicciola Terme dalle aree rosse è stato avviato poco dopo le ore 16, quando è scattata l’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile.

Le operazioni, sottolinea il Commissariato emergenza Casamicciola, stanno proseguendo, nonostante le difficoltà legate alla situazione di emergenza presenti sull’isola. Con le navette messe a disposizione dalla Commissaria prefettizia del Comune di Casamicciola, Simonetta Calcaterra, i cittadini residenti nell’area rossa, che non hanno provveduto autonomamente a trovare ospitalità in altre abitazioni o presso parenti o amici, sono stati trasportati al centro di raccolta predisposto presso il Palazzetto dello Sport del Comune di Ischia.

Da qui, i cittadini, sono stati poi condotti nelle strutture alberghiere e ricettive, dove resteranno fino alla revoca dello stato di allerta. I soggetti fragili, invece, con priorità sono stati accompagnati direttamente presso gli alberghi, con le ambulanze ove necessario. Finora sono state impegnate circa 20 navette impiegate in 8 piazze delle aree rosse che stanno svolgendo regolarmente il servizio di trasporto previsto.

Le strutture alberghiere e ricettive che ospiteranno i cittadini sono una ventina, ma il numero potrebbe ulteriormente aumentare.

Le operazioni

Proseguiranno anche nelle prossime ore per raccogliere, grazie all’impegno della Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco e delle Forze dell’Ordine, tutta la popolazione interessata. Gli operatori della Protezione Civile trascorreranno la notte nella nave San Giorgio della Marina Militare ormeggiata nelle acque antistanti il porto di Casamicciola. Per ora, la situazione non registra particolari criticità, ma per eventuali necessità o segnalazioni è stato attivato dalle ore 16 il numero verde 800850114. (Ansa)