Connettiti con noi

Campania

San Giorgio a Cremano, Lorena cade dal terzo piano mentre pulisce i vetri. La famiglia: “Vogliamo la verità”

Pubblicata

il

Condividi

SAN GIORGIO A CREMANO. A San Giorgio a Cremano si è consumato l’ennesimo terribile dramma. Una giovanissima donna, Lorena S., di 28 anni appena, è ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale del Mare di Ponticelli dopo una caduta accidentale dal terzo piano di un palazzo.

San Giorgio a Cremano, il dramma di Lorena

La giovane, stando ad una prima ricostruzione, stava lavando i vetri di un appartamento quando si è verificata la tragedia. Dietro a quello che sembrerebbe un banale incidente domestico potrebbe però esserci altro. Le forze dell’ordine per questo vogliono vederci chiaro su quanto successo venerdì scorso.

Lorena è andata a casa di una sua amica “per darle una mano nelle pulizie di casa”. Questa è la versione della donna, che però non convince gli inquirenti che stanno scavando nelle chat del telefono di Lorena.

E pare che qualche dettaglio in più è emerso. Lorena, infatti, svolgeva saltuariamente il lavoro di donna delle pulizie ed era andata a casa di quella ragazza non per aiutarla ma per essere pagata, anche miseramente, con pochi euro. Una storia di lavoro sottopagato e a nero, dunque, come succede spesso nella desolata provincia di Napoli.

Lorena ora è in coma, lotta tra la vita e la morte, ma la sua famiglia e gli amici chiedono con forza la verità. Il telefono è sotto sequestro, si spera che la verità venga a galla ma soprattutto che sia Lorena stessa a raccontarla. Fonte: Il Meridiano News