Connettiti con noi

Cronaca

Lutto nel mondo dell’avvocatura, morto a 55 anni Giancarlo Crocioni. Il cordoglio

Pubblicata

il

Condividi

L’avvocato esperto in diritto civile e agrario, Giancarlo Crocioni, lascia un vuoto incolmabile nella comunità legale e locale, suscitando profondo cordoglio tra colleghi e istituzioni

L’avvocatura locale è in lutto per la perdita improvvisa e prematura di Giancarlo Crocioni, figura di spicco nel settore del diritto civile e agrario. La sua scomparsa ha generato un profondo cordoglio tra colleghi, istituzioni e la comunità di Lerchi, di cui Crocioni era un fiero promotore.

Il sindaco Luca Secondi, insieme alla giunta comunale, ha manifestato profonda tristezza per il decesso dell’avvocato Crocioni. Secondi ha messo in luce il significativo apporto dell’avvocato, sia nel contesto giuridico che in ambito sociale e sportivo. Ha descritto Crocioni come una persona altruista che si è impegnato costantemente per sostenere la comunità locale, promuovendo la sua storia, tradizioni e valorizzazione del territorio.

Il cordoglio

Il ruolo attivo e prezioso di Giancarlo Crocioni è stato evidenziato anche da Annalisa Lelli, presidente di Asp ‘Muzi Betti’, con cui l’avvocato ha collaborato per lungo tempo. Lelli ha elogiato la sua straordinaria dedizione nel risolvere problemi e situazioni lavorative, affermando che il suo ricordo resterà indelebile.

Tributo sui social e l’eredità di Giancarlo Crocioni

Numerosi colleghi e membri del foro perugino hanno reso omaggio a Giancarlo Crocioni tramite i social media, condividendo memorie della sua personalità e della sua brillante carriera professionale. La sua impronta nell’ambito legale e sociale viene ricordata come un esempio di generosità e dedizione verso gli altri.

La perdita improvvisa dell’avvocato Crocioni ha lasciato un vuoto nel tessuto sociale e professionale della comunità. Il suo ricordo rimarrà vivo nell’etere dell’avvocatura e della cittadinanza a lui tanto cara.