Estate 2021, le regole da sapere per andare in spiaggia

di Flavio Francesca
1 mese fa
13 Aprile 2021

Tra fine aprile ed inizio maggio dovrebbero riaprire le attività commerciali e l’estate 2021 potrebbe essere il trampolino di rilancio per l’economia nazionale, falcidiata dall’emergenza Coronavirus. Portiamoci avanti, scopriamo insieme le regole da conoscere per andare in spiaggia.

Estate 2021, tariffe e pacchetti

Antonio Capacchione, presidente Sindacato italiano balneari Fipe-Confcommercio, ha fatto il punto della situazione sull’estate 2021 in un’intervista rilasciata ad “Adnkronos”. Parlando di quelle che potrebbero essere tariffe e pacchetti dei lidi.

“Molti imprenditori balneari riproporranno una serie di pacchetti o convenzioni apprezzati dalla clientela negli anni scorsi oltre alla possibilità di pagare a rate o a fine stagione” iniziative che consentiranno a tanti italiani di godersi qualche giorno in riva al mare.

“I prezzi dei servizi di spiaggia, immaginiamo, non subiranno aumenti quest’anno; siamo, infatti, consapevoli della non facile situazione economica di molte famiglie italiane, a causa anche della pandemia. Per ombrellone e lettino si va da un minimo di 12 euro, fino ai 40 euro delle zone più rinomate come la Versilia” sottolinea Capacchione.

Cosa c’è da sapere sulla stagione estiva

L’ingresso sarà ancora su prenotazione, tenuto conto degli stalli contingentati. I bagnanti, dunque, potranno prenotare lettini ed ombrelloni, anche per fasce orarie. Ed è raccomandabile il pagamento tramite contactless oppure app.

Le superfici dovranno essere igienizzate e tra una fila di ombrelloni e l’altra dovranno intercorrere 5 metri, 4,5 mt tra un ombrellone e l’altro. Soltanto i conviventi potranno posizionare i lettini a meno di 2 metri di distanza. Sarà opportuno anche segnalare percorsi di entrata ed uscita dallo stabilimento balneare.

La notizia che non piacerà ai più giovani riguarda il divieto di qualsiasi attività comporti degli assembramenti. Non consentiti giochi di gruppo, feste, attività sportive di gruppo, eventi ed attività in piscina. Un’estate diversa dal solito, sulla falsariga di quella del 2020.

Questo il resoconto generale di quanto potrebbe accadere durante l’estate 2021. I discorsi a riguardo entreranno nel vivo, presumibilmente, dopo le decisioni del governo sulle riaperture. Tenendo presente quanto sia importante alimentare il turismo per favorire la ripresa economica.
Leggi anche: Salviamo l’estate, vaccinazioni al via: arrivano le Isole Covid-free
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo